NEWS

18/01/2021
Lo sci club Vesuvio partecipa al Talent di RAI 2 a Cortina

È già sulle nevi di Cortina la squadra dello sci club Vesuvio che rappresenterà il nostro comitato nel talent "Campioni di Domani" che sarà trasmesso su RAI 2, in concomitanza con i Mondiali di Sci che si svolgeranno a Febbraio 2021.

Il team è composto da due sedicenni, Sveva Limauro e Lorenzo Zurlo accompagnati dal loro allenatore Raffaele Mendia e parteciperà al programma televisivo con altri 16 Sci Club italiani.

Fino al 20 gennaio si registreranno 6 delle In 9 puntate, che saranno trasmesse nel pomeriggio dei giorni feriali, (dal 9 al 19 febbraio). Le squadre accumuleranno punteggi con gare di sci, ma anche rispondendo a quiz sui Grandi Campioni dello Sci Italiano, sulle Olimpiadi, su personaggi noti di Montagna e persino regole di comportamento sportivo e alimentazione.  

 Sveva Limauro è tra le prime del liceo scientifico Mercalli di Napoli, ma è anche un’ottima atleta. Ha iniziato a sciare a 4 anni e con i colori dello sci club Vesuvio si è sempre distinta nella sua categoria a livello regionale, partecipando ad importanti competizioni nazionali.

Lorenzo Zurlo porta avanti con impegno e costanza ogni suo progetto. Ha iniziato tardi il suo percorso agonistico, ma è riuscito ad ottenere discreti risultati. Frequenta il Liceo scientifico di scienze applicate Salvatore di Giacomo, a San Sebastiano al Vesuvio (NA).

L’allenatore che li accompagna è Raffaele Mendia, 35 anni di Rieti, ha un passato di atleta in circuiti di Coppa Itaia e Fis cittadini nello sci club Terminillo. Ha studiato ingegneria alla “Sapienza” e da 5 anni fa parte dello staff dello sci club Vesuvio.

 L'oggetto del talent sarà la competizione sportiva, ma i telespettatori potranno  conoscere non solo le capacità atletiche dei giovani concorrenti, ma anche i loro volti e le loro storie, con un focus sulle motivazioni che li portano ad affrontare i sacrifici necessari per diventare campioni.

I due Sci club finalisti riceveranno una Borsa di Studio ciascuno e lo Sci club vincente avrà l’onore di fare da apripista alle 2 Gare di Gigante Maschile e Femminile durante il Campionato del Mondo Cortina 2021.  

LEGGI ALTRO

14/01/2021
Annullata l'Appennino Cup

La manifestazione Appennino Cup per i complessi motivi a tutti noti non avrà luogo. Siamo in attesa di una definizione FISI in merito alle conseguenze di questa cancellazione sull'assegnazione dei gruppi per Alpe Cimbra.

Il Comitato CLS e gli sci club organizzatori hanno comunque confermato la disputa a Campo Felice di due gare CHI di SL e GS, 1° Trofeo Appennino Centrale, che hanno aperto a tutti gli altri Comitati dell'Appennino. Il programma della manifestazione è sul portale fisionline - gestionale sportivo - comitato lazio sardegna.

E' quindi possibile a tutti partecipare, ma è opportuno ribadire che le gare non hanno valenza alcuna per Alpe Cimbra e per i nostri punteggi camchi, mentre sono valide per l'attribuzione di punti fisi

LEGGI ALTRO

EVENTI

16 e 17 gennaio 2021
Confermate le gare Children del prossimo week end

La Fisi ha confermato il recupero FISI per due gare RI_CHI_C il 16 e 17 gennaio;
Sabato è in programma per i ragazzi e allievi uno Slalom organizzato da SC Napoli e SAI Napoli, e domenica il Gigante organizzato da SC Aremogna che mette in palio il Trofeo Calisto Del Castello, che nel primo calendario era in programma il 5 gennaio
Le gare si svolgeranno sulle piste dell’Aremogna di Roccaraso, in concomitanza con le gare dei Cuccioli, ma su piste diverse, secondo i protocolli anti COVID e con il limite massimo di partecipazione previsto (massimo di 120 concorrenti).

LEGGI ALTRO

16 e 17 gennaio 2021
Uno slalom e uno skicross per i cuccioli nel fine settimana

Sabato 16 e domenica 17 si continua a gareggiare sulle nevi di Roccaraso.
Due le competizioni in programma, organizzate dallo Sci Club Napoli e riservate alla categoria cuccioli, che cominciano, quindi, la stagione agonistica nel prossimo fine settimana .

Gli atleti nati negli anni 2010 e 2009 gareggeranno sulla pista di Valle Verde dell’Aremogna il primo giorno nello Slalom e domenica nello Skicross.
Saranno applicate, naturalmente, tutte le norme anticovid definite dal regolamento della Fisi.

LEGGI ALTRO

COMUNICATI STAMPA

17/01/2021
Tris femminile vince le quattro gare a Roccaraso

Sempre prime Daudi, Caloro e De Nunzio, in gigante, slalom e Ski cross. Diretta FB per consentire ai genitori, esclusi per normative anti-covid, di assistere alle gare

Roccaraso 17 gennaio 2021- Si sono svolte a Roccaraso, nel week end appena trascorso, 4 gare riservate agli atleti dagli 11 ai 16 anni del Comitato Campano.

Sabato erano in programma due slalom per le diverse categorie e Semire Daudi dello sci club Aremogna (ragazzi), Carlotta Caloro (allievi) e Sofia de Nunzio (cuccioli 1) dello sci club Napoli, hanno vinto nelle rispettive categorie. Le tre campionesse hanno riconfermato la prima posizione anche nelle gare di domenica, un Gigante per le prime due e una prova di Skicross per la più piccola.

Nello slalom hanno vinto anche Jacopo Mander dello sci club Napoli (cucc.1) Gaia Porzio e Marco Mancini del Vesuvio (cucc 2) e, rispettivamente nella categoria allievi e ragazzi, Alessandro Quaranta e Lucio Materazzo del SAI.

Domenica, invece, si gareggiava su piste diverse: ragazzi e allievi al Pallottieri in gigante per conquistare il trofeo intitolato a Calisto del Castello, messo in palio dallo sci club Aremogna, mentre i cuccioli sulla pista Valleverde per lo spettacolare skicross con piccoli salti e curve paraboliche. Lo sci club Napoli, che ha organizzato la gara ha trasmesso una diretta Facebook per consentire ai genitori che per le norme anti-covid non potevano essere al traguardo, di tifare per i piccoli atleti assistendo alla gara da casa.

Le altre vittorie di giornata sono state per Giovanni Rosiello del Sai tra i nati nel 2010 e ella classe 2009 Giada d’Antonio del Vesuvio e Nicola Spada dello Ski Race 3000.

Il trofeo del Castello è stato vinto da Luigi Attanasio dello sci club Settecolli che, seppure più piccolo, si conferma il più forte facendo registrare il miglior tempo assoluto. Il primo negli allievi è stato Francesco Marasco del SAI Napoli. La premiazione si è svolta, sotto una fitta nevicata, ai piedi della nuova telecabina, che ha accolto tutti gli atleti dello sci club Aremogna che hanno vinto il premio come migliore società.

LEGGI ALTRO

11/01/2021
Primo week end di gare per gli sciatori campani a Roccaraso

Il “piccolo” Luigi Attanasio batte tutti e vince il Trofeo Gambardella. La Caloro (sci club Napoli) e Marasco (Sai) leader indiscussi Roccaraso 10 gennaio 2021_ Finalmente parte la stagione agonistica col primo week end di gare riservato alla categoria ragazzi e allievi (13-16 anni), con due gare organizzate a Roccaraso dal Sai Napoli.

In palio il trofeo “Alessandra Gambardella”,vinto nello slalom Gigante dal tredicenne Luigi Attanasio, dello sci club Settecolli, che nella classifica assoluta, ha sbaragliato anche gli avversari più grandi di lui.

Trionfo anche per Carlotta Caloro dello Sci club Napoli e Francesco Marasco del Sai che hanno vinto sia lo slalom di sabato, sia il gigante di domenica, dominando la categoria allievi.

Tra le ragazze, invece, la vittoria è andata ad Alice Caronti, dello sci club 3punto3, nel Gigante e a Semire Daudi dello sci club Aremogna, tra i pali stratti. Lo “speciale” della categoria ragazzi maschile è stato vinto, invece, da Lucio Materazzo del SAI Napoli.

Alle gare hanno partecipato 120 atleti, numero massimo consentito dalle direttive FISI anti Covid-19, che hanno caratterizzato tutte le fasi della gara, dalla misurazione della temperatura all’uscita della cabinovia, all’uso delle mascherine fino a 5 minuti della partenza e per essere nuovamente indossate al termine della gara.

Anche la premiazione, che si è svolta nell’area del traguardo, sono state seguite le norme di prevenzione, con le dovute distanze e in assoluta assenza di pubblico e parenti.

LEGGI ALTRO

CERCA

METEO - CONDIZIONI PISTE

Weather Icon

CALENDARIO

VISUALIZZA GARE

VIDEO

#FISICAM