NEWS

18/02/2019
Flavia Giordano seconda tra le italiane a Sarajevo

Torna da Sarajevo con un  14° posto in slalom Flavia Giordano, seconda delle italiane, dove si è disputato il Festival Olimpico della Gioventù Europea - EYOF. L'atleta del nostro comitato, che veste i colori del SAI Napoli, si è classificata dopo l'italiana Sophie Mathiou (11°), che  la napoletana aveva anche superato in prima manche nella gara  che è stata vinta dall'austriaca Magdalena Egger.

LEGGI ALTRO

13/02/2019
minisci: le gare divertenti per superbaby e topolini

Domenica 17 parte il nuovo Criterium Mini Sci riservato alle categorie superbaby e topolini che saranno al cancelletto di partenza con il pettorale e una bellissima felpa con la mascotte del circuito che riceveranno omaggio al momento dell’iscrizione unica per le tre gare in programma.   Sono infatti tre gli appuntamenti che rappresentano un impegno per i piccoli sciatori il cui obiettivo è quello di divertirsi in competizioni, non agonistiche, inventate apposta per loro. 
La prima gara in programma il mini cross, dove saltini, onde e curve paraboliche rappresentano un’ottima occasione per sviluppare le abilità motorie che si ritroveranno, non solo nella loro vita sportiva, ma anche in quella di tutti i giorni.

Il prossimo impegno il 6 marzo con la gara mini mix, per imparare i cambi di ritmo, con alternanza di pali stretti e curve da gigante. 
Chiude il circuito, il 30 marzo il mini GS, un primo approccio con lo slalom Gigante in cui le distanze  tra le porte sono proporzionali al loro fisico e alle loro capacità.   
 L’obiettivo del progetto è quello di avviare i piccoli sciatori ad un’attività ludica e multifunzionale, che sia divertente e leggera, ma allo stesso funzionale allo sviluppo motorio dei piccoli atleti e che, nel contempo,  eviti loro infinite attese nelle gare con le altre categorie.    
 L’idea è della Commissione Sci Alpino del CAM, composta da tecnici federali e presieduta dal consigliere  Roberta Cataldi. Il Comitato Campano, si pone all’avanguardia in Italia ed è tra i primi che aderisce al modello proposto dalla FISI –SALT (Sviluppo Atleta a Lungo Termine). 
Questo progetto, non solo ha lo scopo di stimolare lo sviluppo delle abilità motorie e delle capacità coordinative (età sensibile 6 -12 anni), ma cerca di rendere più giocoso il momento della competizione, al fine e di ridurre l’ansia e la paura che spesso compromettono il risultato e  di evitare la perdita di motivazione  che induce i ragazzi  ad abbandonare lo sport.

LEGGI ALTRO

EVENTI

16-18 febbraio 2019
Questo we TR Buccafusca Criterium Region.U12 e Minisci

Cinque gare in tre  giorni a Roccaraso per tutte le categoria dai Senior ai Topolini.

Recupero per  la 29° edizione del Trofeo Buccafusca, organizzato dallo sci club 0.40 e rinviato a causa del maltempo. Allo slalom Gigante possono partecipare Ragazzi Allievi Giovani e Senior In palio per gli sci club il Trofeo Challenge Pino Perrone Capano.
 Contemporaneamente parte il Criterium regionale riservato alle Categorie PUL, (Cuccioli e Baby) valido come selezione della squadra al Nazionale U12 e organizzato dagli sci club Napoli e  Vesuvio. Il programma prevede, sabato lo  Skicross sulla pista del Valloncello, domenica 17 il Gigante  e lunedì 18 lo slalom sulla Canguro di Pizzalto.

Domenica 17 in pista i piccolissimi con il nuovo Criterium Mini Sci articolato in tre gare riservate alle categorie superbaby e topolini  con il primo appuntamento son la specialità Mini CrossIl circuito è organizzato dallo sci club Napoli, SAI, sc 3punto3 e sc 2010 ed è aperto anche agli altri comitati.
 I programmi e i regolamenti delle gare li trovate sempre sul nostro sito nella sezione CALENDARIO GARE

LEGGI ALTRO

9-10 febbraio 2019
Roccaraso e Campo Felice teatro di gare del Weekend

Week end di gare intenso per i nostri atleti che si dividono nelle due stazioni sciistiche abruzzesi di Roccaraso e Campo Felice.  
Sabato i Master saranno in gara nei due giganti del circuito Master Mind, organizzati a Roccaraso dallo sci club Vesuvio e sci club Aiello che assegnano i relativi trofei,  ai quali possono partecipare anche Giovani e Senior.
   Sabato e domenica i più piccoli, ovvero, Cuccioli e Baby e Suoerbaby, saranno in trasferta a Campo Felice dove si assegna  il Trofeo Forhans. Il primo giorno  si gareggia in  gigante  al termine del quale sfideranno nel parallelo i primi 8 delle categorie Baby e Cuccioli (1 e 2 masch e femm.)  e  domenica in programma lo slalom. Le gare organizzate dagli sci club  Livata e Terminillo del CLS Comitato Lazio-Sardegna,  sono valide   come interregionali  categoria Pulcini per qualificazione al Criterium Under 12. 
   I ragazzi e allievi, invece, molti dei quali di ritorno da Campitello Matese a conclusione del Criterium Interappenninico,   saranno in pista a Roccaraso per la selezione Children del Trofeo Pinocchio sugli sci organizzata dallo sci club 0.40 e dallo sci club Posillipo. Si qualificheranno alla finale i primi 7 classificati delle categoria maschili e le prime 5 delle categorie femminili

LEGGI ALTRO

COMUNICATI STAMPA

18/02/2019
 Tre giorni di gare per gli U12 del Comitato Campano

 Tre specialità e due regnette incontrastate. Sbancano con tre ori Semire Daudi dell’ Aremogna, cuccioli,  e la baby Sofia de Nunzio dello sci club Napoli.   
  Napoli, 18 febbraio 2019 – Da sabato a lunedì, si è disputato il 1° Criterium Regionale per gli sciatori delle categorie ai 9 ai 12 anni organizzato dallo sci club Napoli e lo sci club Vesuvio hanno a Roccaraso. 
 Semire Daudi dello sci club Aremogna ha conquistato l’oro in tutte le specialità nella categoria cuccioli 2, (i più grandi) nello skicross di sabato, nel gigante di domenica e nello slalom di oggi.  Sicuramente sarà la portabandiera del Comitato Campano al Criterium Nazionale si svolgerà ad aprile al Sestriere (TO).  I cuccioli (11 e 12 anni), infatti,  hanno sostenuto le prove  anche per acquisire il  punteggio per essere inseriti nella squadra del Comitato Campano che parteciperà a quello che rappresenta il Campionato Italiano della categoria.  Due medaglie d’oro nella categoria maschile per Valerio Taricani del SAI, in skicross e GS, mentre lo slalom se l’è aggiudicato Luigi Attanasio dello sci club Settecolli.    Tra i cuccioli 1 due primi posti anche per Giosuè Langella dello sci club Napoli in Skicross  e Slalom, le due specialità che si disputeranno in Piemonte al Criterium Nazionale,  mentre Lorenzo Rizzo, dell’Aremogna  ha vinto il gigante. Nella categoria femminile Asia Caronti dei Lupi Gialli ha primeggiato nello Skicross, Vera Cantalupo del SAI in Gigante e la sua compagna di squadra Rebecca Bianco, tra i pali stretti.    

  Una reginetta c’è stata anche nella categoria baby dove la Piccola Sofia De Nunzio dello sci club Napoli, ha primeggiato nelle  tre le specialità nella categoria femminile delle più piccole (under 9). Giada d’Antonio dello sci club Vesuvio, ha vinto tra i pali stretti e nello skicross lasciando la vittoria a Carola Maione nel Gigante.    
Nella categoria baby 1 maschile ci sono stati invece tre vincitori: Jacopo Mander dello sci club Napoli che il primo giorno ha vinto nella disciplina dei salti e paraboliche,  Jacopo Ferrara dello sci club 3000 che si è aggiudicato il gigante  e Tommaso Zanardi del SAI che è salito sul  gradino più alto del podio in slalom.  Tra i baby 2, invece, Giancarlo Ferrara ha primeggiato nel gigante e slalom, mentre la vittoria del primo giorno di gare, in  skicross, è andata a  Nicola Spada  dello sci club Posillipo. 
     “Abbiamo voluto riservare una particolare attenzione alla categoria Cuccioli creando questo evento, nel calendario stagionale – dichiara Agostino Felsani, presidente del Comitato regionale della FISI – La  Federazione ha istituito da quest’anno delle graduatorie per gli under 12  che  denotano l’interesse a carattere nazionale.  Il nostro comitato ha ottenuto in passato, ai campionati italiani, grandi soddifazioni con piazzamenti e risultati ai vertici della classifica. Siamo lavorando per consolidarli”  

LEGGI ALTRO

15/02/2019
Il Comitato Campano inventa Mini Sci per i piccoli atleti

In soffitta il classico slalom gigante per baby sciatori: gare con percorsi vari e articolati. Divertimento e sviluppo motorio priorità assolute per diventare un atleta
         Napoli, 14 febbraio 2019 – Ormai i piccoli sciatori sono veramente piccoli. Hanno tre anni quando cominciano a scivolare sulle piste innevate e quattro quando si lanciano nelle prime garette. Spesso partono per ultimi dopo 200 concorrenti e la distanza tra una porta e l’altra sembra eterna. L’attesa e l’ansia li spaventano, per non parlare delle aspettative dei genitori. Poi i piccoli sciatori crescono e macinano pali su pali, in allenamento, sperano di trasformarsi in piccoli campioni. Si allenano fanno tante gare e magari quando arrivano a 15 anni, molti sono stufi e  abbandonano dopo tutto il sacrificio fatto. 
   Il Comitato Campano, tra i primi in Italia, aderisce al modello proposto dalla FISI –SALT (Sviluppo Atleta a Lungo Termine) ed ha inserito nel proprio calendario il Criterium Mini Sci, un circuito di tre gare riservato esclusivamente ai superbaby e topolini, vale a dire nati negli anni dal 2011 al 2014.   
 L’idea è della Commissione Sci Alpino del CAM, composta da tecnici federali e presieduta dal consigliere  Roberta Cataldi “Il Comitato Campano si pone all’avanguardia in Italia con questo circuito che prevede tre  gare (non agonistiche) con tracciati in cui vengono inseriti cambi di ritmo, saltini e piccoli ostacoli - continua la presidente - Questo progetto, non solo ha lo scopo di stimolare lo sviluppo delle abilità motorie e delle capacità coordinative (età sensibile 6 -12 anni), ma cerca di rendere più giocoso il momento della competizione, al fine e di ridurre l’ansia e la paura che spesso compromettono il risultato e  di evitare la perdita di motivazione  che induce i ragazzi  ad abbandonare lo sport”   
 Gli appuntamenti sono il 17 febbraio, il 6 e il 30 marzo con unica iscrizione. Le gare alle quali sono stati invitati a partecipare anche  gli altri Comitati regionali, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia, si disputeranno a Roccaraso.   
 Domenica i superbaby e topolini saranno al cancelletto di partenza con il pettorale e una bellissima felpa che ritrae la mascotte del circuito che riceveranno  in omaggio al momento dell’iscrizione unica per le tre gare in programma.   
  La prima gara in programma il mini cross, dove saltini, onde e curve paraboliche rappresentano un’ottima occasione per sviluppare le abilità motorie che si ritroveranno, non solo nella loro vita sportiva, ma anche in quella di tutti i giorni. 
 Il prossimo impegno il 6 marzo con la gara mini mix, per imparare i cambi di ritmo, con alternanza di pali stretti e curve da gigante. 
 Chiude il circuito, il 30 marzo il mini GS, un primo approccio con lo slalom Gigante in cui le distanze  tra le porte sono proporzionali al loro fisico e alle loro capacità.  La gare sono organizzate grazie alla collaborazione dei quattro sci club del Comitato Campano, lo sci club Napoli, il SAI, lo sci club 3punto3 e lo sci club 2010.    

LEGGI ALTRO

CERCA

METEO - CONDIZIONI PISTE

Weather Icon

CALENDARIO

VISUALIZZA GARE

VIDEO

#FISICAM